Mi sono sempre chiesto come mai certi film non siano mai stati distribuiti in Italia. Sinceramente mi sarebbe piaciuto andare al cinema e vedere American Splendor. Ogni anno, nel mondo, vengono prodotti circa 25mila film, di cui meno di 500 arrivano in Italia. Su questo dato la webzine Hideout (che ha una sezione che si chiama appunto i dispersi) ha iniziato un lavoro di ricerca e analisi del cinema che non c’è ovvero di quei titoli, che pur interessanti e/o commerciali, non hanno trovato distribuzione nel nostro Paese. Dal web alla carta stampata il passo è breve. C’è anche il libro: Dispersi: guida ai film che non vi fanno vedere a cura di Alberto Brumana, Marco Valsecchi, Sara Sagrati e Carlo Prevosti ed edito da Falsopiano. 370 pagine, 100 film con tanto di recensione, curiosità, una breve biografia del regista, i premi vinti, le indicazioni per l’acquisto del DVD, le eventuali differenti edizioni in vendita, e, se disponibili, dove recuperare gratuitamente i sottotitoli in italiano. Buona lettura e buona visione!

Qui un piccolo assaggio.