Poche erano le persone che, verso la fine dell’Ottocento, potevano permettersi viaggi di piacere in alberghi di lusso. L’esibire i bagagli tappezzati di coloratissime e bizzarre etichette, delle più svariate forme e dimensioni, era diventato un segno distintivo d’aristocrazia. Per gli albergatori erano uno straordinario veicolo di promozione turistica, attraverso il movimento della clientela, diffondevano l’immagine del loro albergo nel mondo. Dallo stile Art Nouveau a quello dell’Art Decò, veri capolavori di grafica firmate da noti artisti dell’epoca. Su questa galleria di flickr potete trovare centinaia di etichette.